Prof. Riccardo Giacconi

Riccardo Giacconi, premio Nobel per la Fisica nel 2002, professore di Astronomia della Johns Hopkins University di Baltimora, protagonista della storia dell’Astronomia.
Nato a Genova, laureatosi in Fisica a Milano, dal 1956 risiede negli Stati Uniti di cui è cittadino dal 1981.
E’stato il pioniere dell’astronomia ai raggi X e nel 1962 ne scoprì la prima sorgente extraterrestre.
Iniziò poi la progettazione di un satellite per l’identificazione e lo studio di queste sorgenti astronomiche altamente energetiche.
Lanciato in Kenia nel 1970 il satellite Uhuru (“Libertà”in lingua swahili) scoprì ben 339 stelle tra cui la celebre Cygnus X-1.
Nel 1973 guidò la costruzione del potente telescopio ribattezzato “Einstein” e nel periodo 1981-92 ha diretto lo “Space Telescope Science Institute” che ha realizzato il telescopio spaziale “Hubble”.
Dal 1993 al ’99 ha guidato a Monaco di Baviera l’ESO (European Southern Observatory) e dal 1999 al 2004 è stato presidente dell’AUI (Associated Universities Inc.) di Washington.
Nel 2005 ha ricevuto dal presidente George W. Bush la Medaglia della Scienza assegnata dal Congresso degli Stati Uniti.
Oltre al Nobel, vanta sette titoli accademici honoris causa e prestigiosi riconoscimenti internazionali.




Il Prof. Riccardo Giacconi, Nobel per la Fisica 2002, premiato dal Prof. Guido Trombetti, Rettore dell'Universita' ''Federico II'' di Napoli.
Il Prof. Riccardo Giacconi, Nobel per la Fisica 2002, premiato dal Prof. Guido Trombetti, Rettore dell'Universita' ''Federico II'' di Napoli.