Prof. Paul J. Crutzen

Paul J. Crutzen, Premio Nobel per la Chimica nel 1995, è nato ad Amsterdam il 3 dicembre 1933 da una famiglia di operai, ed è un vero e proprio autodidatta.
Da ingegnere civile a programmatore per l’istituto di metereorologia di Stoccolma, ha scritto la sua tesi di dottorato nel tempo “libero” sulla “fotochimica dell’ozono nella stratosfera e troposfera e sull’inquinamento della stratosfera generato da aerei supersonici”, studiando da solo la chimica necessaria a modellizzare l’impoverimento dell’ozono nell’atmosfera. Questi studi gli sono valsi il Nobel per la Chimica 1995 assieme a Mario Molina e Sherwood Rowland.
Lavora oggi all’Istituto Max Planck di Mainz (Germania) e dedica le sue ricerche al riscaldamento del pianeta ed all’effetto serra. Ha ricevuto numerose lauree honoris causa da parte di prestigiose università, l’ultima nel 2007 in Ingegneria Ambientale da parte del Politecnico di Milano, e  riconoscimenti in tutto il mondo.
La rivista “Time” nel 2000 lo ha eletto “Eroe del Pianeta”.
E’ membro di molteplici comitati scientifici ed accademie internazionali.




Il Prof. Paul J.Crutzen, premio Nobel per la chimica, premiato dal Dr. Aldo Pace, direttore generale dell'Istituto Banco di Napoli - Fondazione.
Il Prof. Paul J.Crutzen, premio Nobel per la chimica, premiato dal Dr. Aldo Pace, direttore generale dell'Istituto Banco di Napoli - Fondazione.