Prof. Enrico Giusti

Enrico Giusti, Fisico, nel 1972 è nominato professore straordinario presso l’Università dell’Aquila e nel 1975 è ordinario all’Università di Trento.
Nel 1978 is trasferisce a Pisa e nel 1980 a Firenze, dove insegna tuttora.
E’ stato “visiting professor” in varie Università e Istituti di ricerca, Tra i quali l’University of California a Berkeley, la Stanford Universdity, l’Institute for Advanced Study a Princeton, il Mittag Leffler Institute a Stoccolma, la Nankai Universitya Tien-Tsin, L’Université de Paris VII.
Ha scritto più di cento pubblicazioni, tra cui una decina di libri, che hanno riguardato dapprima le equazioni alle derivate parziali e il calcolo delle variazioni, poi si sono concentrati sulla storia della matematica e sulla sua divulgazione.
Per le sue ricerche ha ottenuto i Premi: Pomoni (1968) e Caccioppoli (1978).
Nel 1999 ha ricevuto la medaglia dell’Accademia Nazionale delle Scienze detta dei XL per i suoi studi in Matematica e in Storia della Matematica.
Nel 1999 ha fondato a Priverno (LT) il “Giardino di Archimede”, il primo Museo in assoluto dedicato completamente alla matematica.




Il Prof. Fusco, Universita' di Napoli, premia il Prof. Enrico Giusti, Universita' di ''Firenze''.
Il Prof. Fusco, Universita' di Napoli, premia il Prof. Enrico Giusti, Universita' di ''Firenze''.